“Qui non si muore”. Oasi Team sponsorizza il nuovo film di Roberto Gasparro

Andrea Cisternino 46 Views

Le riprese sono state girate a Montiglio Monferrato, nell’astigiano

Oasi Team ha il piacere di presentare “Qui non si muore”, nuovo film del giovane regista piemontese Roberto Gasparro.

Perché lo presentiamo? Il motivo è semplice. Abbiamo avuto l’opportunità di essere sponsor di quest’opera cinematografica che evidenzia il forte legame delle persone con il proprio territorio d’origine, con la comunità con cui si condividono, giorno dopo giorno, speranze e delusioni, problemi e risate e… l’incedere, inclemente, del tempo.

“Per noi di Oasi Team è stata una naturale predisposizione partecipare alla realizzazione del film, in qualità di sponsor – racconta Claudio Vergnano, amministratore unico di Oasi Team – perché la nostra azienda opera sul territorio piemontese da anni e in qualsiasi zona, anche la più remota e meno abitata. I micro borghi, le frazioni, i piccoli comuni sparsi tra colline e vigneti fanno parte di noi, di ciò che siamo, di quello che siamo diventati e, a parer mio, vanno recuperati. Sono minuti scrigni del passato e delle nostre tradizioni ancestrali. Il film, girato a Montiglio Monferrato, paese dell’astigiano che conta meno di 1600 anime, rispecchia il mio pensiero, quindi è stato spontaneo volerne far parte in qualche modo. Voglio (scherzosamente) rincuorare chi mi conosce… non vi preoccupate, non ho recitato nel film. Ad ognuno il suo lavoro”. 😉 

Il film che “ringiovanisce” i piccoli borghi piemontesi. Il racconto del regista

Roberto, com’è nata l’idea di questo film?

L’idea del film nasce dalla necessità di non perdere le tradizioni. Penso che si stiano cestinando anni e anni di cultura popolare italiana. Manca la generazione che trasferirà e conserverà le tradizioni dei nostri nonni. Della pasta fatta in casa, delle ricette, delle storie popolari, delle coltivazioni e via discorrendo. Per questo ho scritto questo film, vedendo spopolati i borghi italiani. I giovani sono alla ricerca della felicità, del lavoro e abbandonano i loro territori. Forse non è una questione di territorio, ma di come ti approcci a quel territorio. Ecco, questo è una parte essenziale del film.

Perché ha scelto proprio il Monferrato come location?

Montiglio Monferrato è uno dei borghi più belli d’Italia. Subisce anch’egli nella parte storica l’abbandono dei giovani e delle famiglie. Camminando per il paese vedevo il set, vedevo il mio film.

In che modo è entrato in contatto con Oasi Team?

Oasi Team offre un servizio di connettività internet su tutta l’area piemontese. La mia storia si basa sulla comunicazione e sui social network. Il paese e le sue idee politiche vengono pubblicizzate tramite internet. Non potevo trovare sponsor migliore in termini di valori aziendali ed efficienza della Rete. Grazie Claudio!

Cast del film

Tony Sperandeo

Margherita Fumero

Lina Bernardi

Franco Barbero

Giorgio Serra

Alessandro Gamba

Gianni Parisi

Barbara Bacci

Paolo Noise

Paolo Belletrutti

Molti residenti di Montiglio Monferrato hanno partecipato al film in qualità di comparse.

La comparsa più anziana ha 98 anni!

Buona visione a tutti!

Digitalizzazione Promo